Casa solare

A Tertulia il modello della casa solare ha ispirato i lavori di ristrutturazione dei casali in pietra del borgo.

Ma cosa intendiamo per casa solare? Una casa che usa il sole come principale energia avendo, inoltre, il minor impatto sull’ambiente e sulle nostre tasche.

I criteri di progettazione per una casa solare sono

  • Abbattere il suo fabbisogno energetico fino a renderla passiva (la casa sarà, quindi, fresca d’estate e tiepida d’inverno)
  • Diminuire le dispersioni termiche. Considerare, ad esempio, il numero degli infissi (le porte e le finestre) in rapporto all’area della casa.
  • Usare materiale per intonaci (termo intonaci) e tamponamenti prestando attenzione al loro coefficiente di conduttività termica e al loro calore specifico. Sono valori che indicano l’inerzia termica e cioè la capacità di conservare il calore e rilasciarlo nel tempo.
  • Usare i pannelli solari per riscaldare l’acqua.
    Oggi esistono molti corsi per imparare ad autocostruirsi un pannello solare termico. Il pannello solare trasforma l’energia solare in energia termica che viene trasferita in un accumulatore per riscaldare l’acqua ad esempio.
  • Usare un impianto fotovoltaico che converte l’energia solare in energia elettrica.
    In genere un impianto fotovoltaico da 3 Kw è sufficiente per il fabbisogno di una famiglia. A Tertulia abbiamo installato nel 2014 un impianto fotovoltaico da 5 Kw con un costo approssimativo di 20.000 euro. Oggi i prezzi sono diminuiti e si possono trovare soluzioni meno costose. Ma è bene ricordare che si tratta di un investimento e non di un costo sul lungo periodo.

Vuoi rendere l’isolamento della tua casa duraturo ed efficace?

Paretcipa al nostra corso di intonaci con calcecanapulo.
La calce mista alla canapa rendono l’isolamento duraturo ed efficace migliorano il comfort abitativo, fanno risparmiare energia e quindi sono amici dell’ambiente.

Curiosità

Puoi trovare motli esempi di case solari in rete. Futuristiche, eleganti, auto costruite le case solari si trovano solitamente a giro per il mondo, ma lo sapevi che in Italia negli anni ’30 fu costruita Villa Girasole di Marcellise, una casa, in perfetto stile Art deco, che ruota per catturare i raggi del sole tra le colline veronesi. Angelo Invernizzi la realizzò sull’idea della ‘machine à habiter’ di Le Corbusier.