Chi siamo

Tertulia è per noi non solo casa ma un luogo dove ripensare il nostro approccio con il mondo. Ci piace vivere, osservare, interagire, confrontarsi, acquisire consapevolezza e strumenti per essere parte di un cambiamento socio-ambientale-culturale a nostro parere necessario.
Nel laboratorio si manipolano materiali di diversa natura quali socialità, agricoltura, comunità, permacultura, costruzioni, solidarietà, arte, stile di vita… Tertulia è un laboratorio per artigiani desiderosi di esprimere le proprie qualità e attitudini, di prendersi una responsabilità per vivere avendo cura delle persone, cura della terra e attenzione alla condivisione equa delle risorse.

Intervista a Giorgia e Francesco

In occasione di un corso di permacultura nel 2017

Una psicologa e un ingegnere. Due milanesi. Una mamma ed un papà. La voglia di guardare il mondo da un altro punto di vista.
“Se vuoi qualcosa che non hai mai avuto devi essere pronto a fare qualcosa che non hai mai fatto”.
Detto fatto: partiamo con la nostra esperienza di città, il nostro amore per i viaggi, le culture, la creatività umana e la tecnologia verso… la campagna! E ci si aprono mille porte. Certo, non c’è il tram, non c’è la metropolitana, però non c’è neanche il traffico, il rumore dei vicini di casa.
Ci sono i cinghiali, i versi dei cervi in amore, i narcisi fioriti a gennaio, i cachi che decorano l’albero quando è spoglio. C’è il cibo sano dell’orto, c’è lo spazio per correre, c’è la luce abbagliante della luna piena e enormi cieli stellati.
Ci sono i nostri tre bimbi che quando tornano da scuola fanno gare in bici e compongono torte e pranzetti con la terra e i fiori.
La permacultura ci guida nella progettazione degli spazi e della campagna. Con l’associazione Tertulia offriamo la possibilità a chi volesse partecipare allo sviluppo del progetto Tertulia di affiancarci, fare proposte, progettare insieme come praticare e diffondere etiche e principi della permacultura.
La curiosità e la voglia di condivisione ci hanno invogliato a organizzare corsi residenziali. Di solito quando ci sono i corsi si  diffonde un clima di benessere e convivialità coinvolgente e rigenerante che ci stimola ogni volta a proporre nuove occasioni e a creare e nutrire una rete di persone con cui rimanere in contatto per portare avanti e realizzare nuove idee e progetti! E questo è quello che si ripropone nel Coliving – rural coworking che avviamo a fine 2020, idea scaturita dal master Futuro Vegetale che ha frequentato Francesco nel 2018 e pazientemente rimodulata per adattarsi meglio al nostro contesto.

Dalla primavera 2020 Tertulia ha due nuovi abitanti: Linda e Ariya provengono dall’Australia (in realtà Linda è di Firenze, ma ha abitato là per qualche anno) e hanno portato con loro una ventata di energia, che ci ha permesso di rilanciare il progetto e vederlo finalmente prendere forma. Con il loro importante bagaglio di esperienze, abilità e competenze (dal benessere con i trattamenti Bowen alle saldature, dalla passione per la bicicletta all’agricoltura, dalla cucina asiatica ai lavori di costruzione) stanno offrendo un prezioso contributo nello sviluppo del progetto.