La nostra storia

Dalla città alla campagna per un profondo cambiamento di vita in sintonia coi nostri valori. Nasce il progetto rurale di Francesco e Giorgia: Tertulia.farm

Nel 2005  ci siamo trasferiti  da Milano e abbiamo acquistato il Podere Il Monte. Nasce l’idea di Tertulia.farm. Un bel salto! Un poco alla volta abbiamo imparato a vivere qui, nei boschi, a fare la legna per scaldarsi e un po’ di orto per mangiare cose sane, le prime galline e poi le caprette (che ora abbiamo dato ad un amico). Tanto tanto lavoro è servito per risistemare le strutture di questo splendido borgo del 1700 che era stato abbandonato dai contadini mezzadri nel 1985. Dapprima la copertura della colonica, poi la caldaia centralizzata a legna, il pozzo nuovo, la fitodepurazione per gli scarichi, la casa per la nostra famiglia. Infine gli spazi per l’ospitalità (camere e cucina dell’agriturismo, gli esterni) e gli spazi per l’accoglienza e i progetti di solidarietà.

Intanto sono nati i nostri tre figli (dal 2009 al 2012, l’ultima è nata nella casa ristrutturata da noi!) che ora vanno a scuola (elementari e medie) e abbiamo iniziato alcune produzioni agricole, con risultati alterni a seconda delle stagioni e delle energie rimaste… Così i marroni, il miele, l’olio, le ciliege e i fichi, le patate, i pomodori e le verdure di stagione. E le produzioni casalinghe di passate, marmellate, sciroppo di sambuco, nocino. Il pane fatto in casa con la pasta madre e tanto altro… Abbiamo vissuto esperienze di condivisione ‘comunitarie’ in periodi successivi e di varie durate che ci hanno arricchito e fatto crescere come persone e nella consapevolezza che costruire progetti e sogni con altre persone è un percorso impegnativo e da affrontare con i giusti strumenti e che ci sono molte modalità di farlo.

Il progetto Tertulia – laboratorio vivente della sostenibilità nasce nel 2012 e si snoda a partire dalla ricerca di fare nostre nel quotidiano le etiche della permacultura: cura della terra, cura della persona, condivisione delle risorse.

Siamo un progetto dinamico, in continua evoluzione, aperto a stimoli e confronti, che necessita l’apporto di persone ed energie per crescere e svilupparsi!

Per otto anni abbiamo ospitato rifugiati con un progetto di accoglienza famigliare e abbiamo vissuto esperienze molto ricche e intense, di relazione con persone che ci hanno portato storie di sofferenza ma anche tanto bisogno di cura e di affetto sincero.

Abbiamo per diversi anni organizzato innumerevoli corsi di permacultura, agricoltura rigenerativa, teatro dell’oppresso, mindfulness e molti altri. Ai corsi partecipiamo anche noi, sia per imparare, sia per fare parte del gruppo, magari anche solo cucinando e accogliendo calorosamente i partecipanti. Questo ci ha permesso di sviluppare a Tertulia una cultura dell’accogliere, dello stare insieme, che oggi riproponiamo con il progetto del coliving rural coworking nel bosco! In questo sito potrai leggere tante informazioni sul progetto, su di noi e la nostra storia. ma se desideri passare da Tertulia per un soggiorno saremo lieti di conoscerti e di poter chiacchierare insieme, magari al tramonto con la vista sulla valle del Mugello!