Corso di permacultura
corso residenziale di 72 ore

Corso permacultura e mindfulness 11-23 agosto 2020
(date da confermare)

Tutor del corso: Fabio Pinzi

Docenti: Giorgia Andreoli, Francesco Boldrini, Alessandro Caddeo, Anna Morera, Sauro Guarnieri e Fabio Pinzi

Ancora non sappiamo se in Agosto ci sarà la possibilità di fare il corso, che sarà attivato solo in presenza fisica di partecipanti e docenti e con la libertà di poter stare insieme, condividere informazioni, esperienze e spazi in modo da rispettare quelle che saranno le disposizioni intermini di distanziamento sociale, sicurezza, igiene.


Trovarsi insieme in un luogo accogliente in mezzo al bosco nell’intimità di un gruppo sarà una occasione di condivisione, tra i partecipanti e i docenti, dell’esperienza unica e incredibile che tutti stiamo vivendo. Osservando con gli strumenti e i principi che la permacultura ci offre questo momento storico, provando a comprendere le relazioni che caratterizzano il nostro sistema umano e
l’ambiente naturale in cui viviamo, quali le forme di adattamento e di cooperazione che potremo mettere in atto per riprogettare i nostri spazi di vita. Inoltre con l’aiuto e lo stimolo della meditazione e delle pratiche di mindfulness psicosomatica potremo aumentare la nostra consapevolezza a partire dall’ascolto del nostro corpo, valorizzare le nostre risorse e aprirci al confronto con gli altri e con noi stessi immersi in un contesto naturale.

X edizione PDC a Tertulia!

È la X edizione del corso di permacultura a Tertulia! Tante persone sono passate, tanta esperienza si è accumulata, Una occasione per introdurre una novità che segna il nostro percorso personale di crescita e costante evoluzione: come leggi dal titolo, da quest’anno affianchiamo il corso di progettazione in permacultura con il percorso del progetto gaia di mindfulness.

Il corso di progettazione in permacultura di 72 ore, sviluppato secondo il programma avvalorato dall’accademia italiana di Permacultura e riconosciuto a livello internazionale, sarà affiancato dal percorso di mindfulness condotto da Giorgia: il progetto Gaia. Lo scopo è offrire ai partecipanti degli strumenti di ascolto consapevole di sè stessi, degli altri e della natura attraverso esercizi pratici e pratiche di meditazione. Il progetto Gaia è basato sulle più aggiornate conoscenze scientifiche, mediche e psicologiche che sostengono il nuovo paradigma di unità e consapevolezza (superando il vecchio paradigma di divisione e aggressività), al fine di permettere ad ogni persona di partecipare alle grandi sfide e opportunità del nostro tempo e contribuire attivamente alla realizzazione di una nuova società globale.

Al termine del corsosarà rilasciato un attestato valido a livello internazionale

Programma del corso

Le giornate del corso saranno strutturate con una sessione di mindfulness alla mattina dalle 8,00 alle 9,30 e due sessioni di permacultura dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Alle 19,00, prima di cena verrà proposta liberamente una meditazione di rilassamento. I pranzi saranno occasione di pratica della consapevolezza del cibo che vi proporremo, con proposte di comportamenti, attenzioni, modalità di incontro diverse nei vari giorni di corso.

ATTENZIONE! Il programma è ancora in fase di definizione e potrà subire aggiornamenti e cambiamenti

I docenti

Fabio Pinzi

Laureato in scienze agrarie a Firenze. Esperienza ventennale in ambito agricolo e in particolare zootecnico. Attualmente docente progettista in Permacultura e consulente aziendale ad indirizzo zootecnico-biologico.
Socio e responsabile della commercializzazione dell’ Az. Biamiata storica azienda di Cinta Senese Toscana.
Responsabile didattico e insegnante presso la scuola di pratiche sostenibili di Milano.
Membro del consiglio dell’Accademia Italiana di Permacultura.

Condurrà il lavoro di progettazione di gruppo finale mettendo a disposizione la sua lunga esperienza di insegnamento della permacultura e la celebrazione a conclusione del corso (consegna attestati). Fabio è da sempre il tutor dei corsi di progettazione in permacultura a Tertulia, che coordina e guida con sapienza e capacità di offrire aggiornamenti continui e crescita nella completezza del corso mettendo a frutto la sua lunga esperienza di insegnante di permacultura in giro per tutta l’Italia, la sua grande capacità di conoscere e comprendere le persone e offrire loro i giusti stimoli per comprendere la permacultura e cominciare a fare attività in permacultura da subito!

Anna Morera

Nata a Barcellona, è laureata in Biologia Vegetale ed Ecologia dal 2003. Acquisisce esperienze internazionali in Germania, Svizzera e Pirenei Catalani nella ricerca e divulgazione in agricoltura biologica e nell’attivismo per la sovranità alimentare. Nel 2008 arriva in Italia e dal 2009 al 2013 partecipa al progetto di permacultura attivo nell’Azienda Agricola Terra e Acqua di San Giuliano M.se (cascina Santa Brera) al cui interno gestisce gli orti biologici. E’ docente presso la Scuola di Pratiche Sostenibili in Cascina Santa Brera. Dal 2010 si interessa di agroecologia diplomandosi nel febbraio 2013 in Messico e in questo ambito collabora con DEAFAL. Diplomata presso l’Accademia Italiana di Permacultura. Da anni con Renato e i suoi bellissimi bimbi conducono il progetto di permacultura Al piano B vicino a Desenzano del Garda.

Condividerà la propria esperienza per gli aspetti relativi alla coltivazione (orto, foresta alimentare) e produzione di cibo in modo sostenibile. Con Anna si praticheranno i metodi dell’agricoltura organica rigenerativa con uno sguardo particolare alla fertilità della terra.

Alessandro Caddeo

Pedagogista, educatore, si è formato presso l’Accademia Italiana di Permacultura e insegna da diversi anni in particolare nel corso itinerante in Sardegna e in giro per l’Italia. Da qualche anno ha avviato a Milis un’azienda con progettazione in permacultura. Questo progetto dimostra come anche un terreno, inizialmente arido e improduttivo, può essere trasformato in un luogo pieno di vita e soprattutto in un laboratorio di crescita personale continua, utilizzando le sole risorse del luogo, la propria creatività, le tecniche di auto-costruzione e assecondando la natura piuttosto che cercando di manipolarla. E’ animatore della rete di permacultura in sardegna Sarpa con cui organizza diverse attività, compreso un corso di permacultura itinerante, e incontri di progettazione pratica condivisa.
Sotto la guida sapiente e carismatica di Alessandro imparerete a conoscere meglio i principi della permacultura, i modelli, le modalità di lavoro in gruppo e stimoli per la crescita personale oltre a tante tante altre cose!

Sauro Guarnieri

Sauro ha partecipato al corso di permacultura del 2016 proponendo nel modulo di ‘abitare sostenibile’ un interessante sguardo, non solo indicando tecniche progettuali e modalità costruttive, ma con l’aiuto di metodi del teatro sociale ha stimolato una riflessione più ampia sulla casa in relazione alle persone che la abitano. Da allora ha sempre partecipato al corso di permacultura a Tertulia, contribuendo a momenti di progettazione come architetto e come permacultore. Abitiamo relativamente vicini e questo ci permette di condividere altri progetti interessanti di cui vi parleremo al corso!

Sauro è persona eclettica e ricca, che partecipa a numerosi progetti ed esperienze ed è pronto a condividere con il suo coinvolgente entusiasmo parte del suo ampio bagaglio di conoscenze tecniche ma anche esperienziali, nell’architettura come nel teatro e nella gestione delle relazioni. Si è diplomato presso l’Accademia Italiana di Permacultura nel 2019.

Dopo tanti anni di corsi di permacultura organizzati a Tertulia abbiamo pensato di partecipare in modo attivo al corso di progettazione: cureremo la parte introduttiva del corso presentandovi il nostro progetto e illustrando principi e etiche della permacultura, come noi li sperimentiamo nella quotidianità, condividendo le nostre esperienze di questi ormai più di 10 anni in cui abbiamo affrontato una scelta di vita di cambiamento per avvicinarci a quelli che sentiamo i nostri valori.condividere l’esperienza del lavoro diretto sulle strutture, in campagna e nella costruzione passo passo di un progetto di permacultura complesso come Tertulia con aggiornamenti sulle ultime novità.

Giorgia Andreoli

Laureata in psicologia, psicoterapeuta esperta di mindfulness psicosomatica offrirà il percorso gaia in parallelo al corso di permacultura. Interverrà inoltre con la sua esperienza diretta del progetto Tertulia e la sua competenza nella conduzione di gruppi.

Francesco Boldrini

Condividerà inoltre le conoscenze e gli spunti che derivano dalla formazione ricevuta al master Futuro Vegetale di cui ha seguito la prima edizione (coordinato da Stefano Mancuso e Leonardo Chiesi presso l’università di Firenze)

Iscrizione e Costi

Per iscriversi spedire una mail a labo@tertulia.farm segnalando il proprio interesse. Quando avremo certezza che sarà possibile svolgere il corso in sicurezza vi riscriveremo per avere la conferma dell’iscrizione (richiesto versamento di 50€ per confermare la propria partecipazione). Posti limitati.
Il corso è residenziale con possibilità di scegliere la sistemazione preferita per il pernottamento (per il calcolo del costo totale sommare corso e sistemazione prescelta).
Il costo comprende il percorso Gaia con attestato di partecipazione riconosciuto dal MIUR e dall’Unesco, il corso di progettazione in permacultura di 72 ore e relativo attestato, il pernottamento, tutti i pasti e le merende, attività pratiche da svolgere a Tertulia, meditazioni di rilassamento guidate.
Costo a persona del corso di permacultura e mindfulness con attestato di frequenza valido in tutto il mondo per la progettazione in permacultura: 430 €
Costo a persona della sistemazione in camera da 3 con bagno e pensione completa per 13 giorni: 350 € (15 posti max)
Costo a persona della sistemazione in tenda propria con bagno condiviso e pensione completa per 13 giorni: 200 € (8 posti max)